Gianfranco Azzalli

Anno di fondazione: 1990

Luogo di provenienza: Ferrara

Componenti:

Gianfranco Azzalli, Andrea al basso, Marco alla batteria, Claudio alle tastiere, Romano al sax e clarinetto, Lorenzo alla fisarmonica e fiati, Anika Bartolini cantante.

 

Gianfranco Azzalli si diploma al Conservatorio G.Frescobaldi di Ferrara nel 1987, all’età di 20 anni ottenendo pieni voti. Nel 1990, dalla fusione dell’orchestra Alla Vecchia Maniera di Enzo Papa e dopo una breve esperienza con alcune orchestre da ballo, fonda la sua orchestra. Un’orchestra nata per il ballo “vorticoso e travolgente” come amava dire Secondo Casadei, che, a seconda del brano eseguito, trasmette con personale interpretazione un’energia unica in chi balla, ma anche in chi ascolta. Questo è l’obiettivo che ci si ripropone di trasmettere ogni sera, la meravigliosa musica romagnola, che è piena di vita propria, che regala e dona gioia, allegria e fervore in chi la vive ballandola o semplicemente ascoltandola.
Un’orchestra a 360 gradi che predilige il folklore romagnolo come base stilistica, ma al suo interno trovano spazio i balli di gruppo, i lenti, passando per tango, beguine, moderati, senza dimenticare balli di gruppo e ritmi latino-americani